TEATRO X CASA

Teatro Per Casa
Il ritratto della salute Play Video
Aggiungi ai preferitiVai alle recensioni

21VENERDÌOttobre

Nella casa Associazione Amadà

Casa Attiva

zona Milano

Milano (MI)

Offerta minima suggerita per questo evento: 12 euro.
Come viene calcolato il suggerimento

Il ritratto della salute

di e con Chiara Stoppa

Durata 65 minuti

"Si dimentica per un attimo la realtà e si ride" Franca Valeri

Share on Facebook

Associazione Amadà

Città:

Milano (MI)

Zona:

Milano

Capienza:

16 persone

Orario Apertura:

21:00

Orario Aperitivo:

Non Specificato
Offerto dalla Casa

Orario Spettacolo:

Non definito

Il ritratto della salute

Sinossi spettacolo:

Tratto da una storia vera

Chissà com’è essere malati? Malati di tumore?
Un giorno me lo chiesi. E poi...
Quando i medici mi dissero che avevo pochi mesi di vita, iniziai a pensare a cosa dire ai miei amici, alle persone a me care, per un degno saluto.
Poi decisi che era meglio alzarsi dal letto, era meglio stare meglio, era meglio vivere no?
E...ad ogni modo, ora, dopo molto più che pochi mesi, sono qui. In piedi, con una storia da raccontare. 
E sono qui per questo. Dopo la mia guarigione, la gente mi cercava. Amici e sconosciuti. Mi chiamavano. Volevano sapere. Conoscere la mia storia. Che non è molto diversa da quella di altri. Ma unica in quanto personale. 
Ho incontrato molte persone. Ho parlato con loro. Ai tavolini di un bar. Per strada. Al parco. Parlavo. Raccontavo. Di me. Con la difficoltà di ripetere ogni volta la mia storia. Ma intravvedendo negli occhi degli altri la luce della speranza. Si sentivano capiti, protetti, ascoltati.
E così ogni volta che mi cercavano, ripetevo, parlavo, raccontavo.
Ma non è poi questo il mio lavoro?
Faccio l'attrice. Racconto e faccio vivere ogni volta una storia.
Questa volta è semplicemente la mia storia.

Recensioni dello spettacolo

19/02/2018

NO

Visto a: Teatro dei 2 Elfi

Il: 12/01/2018

Trovo questo spettacolo non adatto ad essere rappresentato in una casa per varie ragioni. L'attrice si è presentata con un cane, io ho paura dei cani e non mi sono sentita a mio agio. Non mi piace il messaggio che si può guarire dal cancro smettendo di curarsi. Da ultimo mi sono sentita in imbarazzo soprattutto per il padrone di casa per l'insistenza con cui è stato chiesto l'obolo con la specifica che l'attrice voleva solo carta (l'offerta minima è 12 euro e ancora non esistono banconote da 2 euro).

Voto:

Saluto alla casa: splendida casa, magnifica serata e suntuosa accoglienza

28/01/2017

Cronaca di una morte annunciata

Visto a: OBYARTStudio

Il: 28/01/2017

Chiara, vero animale da palcoscenico, ci accompagna lungo il difficile tormentato percorso attraverso la sua malattia, con tutta la sua forza, modulandosi tra leggerezza, tragedia e ironia senza lasciarci mai neanche per un attimo. Il racconto percorre tutte le tappe di un decorso difficile che grazie alla possibilità di trovare la propria libertà interiore le ha permesso di non farsi travolgere e portare via. A essere 'ciò che si è'.

Voto:

Saluto alla casa: Grazie mille per il dono di questi eventi.

28/01/2017

Bello

Visto a: OBYARTStudio

Il: 28/01/2017

Bella location , molto intima e calorosa, . Bravi

Voto:

Mostra altre recensioni