TEATRO X CASA

Teatro Per Casa
Expat Underground - I figli se ne devono andare, ma se poi non tornano? Play Video
Aggiungi ai preferitiVai alle recensioniPrenota un posto per l'evento

18VENERDÌOttobre

zona Solari

Milano (MI)

Offerta minima suggerita per questo evento: 12 euro.
Come viene calcolato il suggerimento

Expat Underground - I figli se ne devono andare, ma se poi non tornano?

Collettivo artistico Paper Smokers / Fumatori di Carta

Durata 70 minuti

Negli ultimi dieci anni il numero di emigrati italiani è triplicato e la fascia più alta è quella dei giovani fra i 25 e i 39 anni. In particolare, Londra è diventata la quinta città italiana. EXPAT UNDERGROUND racconta l’incontro-scontro fra Cecilia, moderna emigrante, e Londra, eldorado contemporaneo, ambito da sempre più generazioni di giovani italiani.

Share on Facebook

Casa Sophie

Città:

Milano (MI)

Zona:

Solari

Capienza:

40 persone

Orario Apertura:

20:00

Orario Aperitivo:

20:00
Condiviso

Orario Spettacolo:

21:00

Expat Underground - I figli se ne devono andare, ma se poi non tornano?

Sinossi spettacolo:

EXPAT UNDERGROUND racconta l’incontro-scontro fra Cecilia, moderna emigrante, e Londra, eldorado contemporaneo, ambito da sempre più generazioni di giovani italiani. Cecilia arriva a Londra per provare ad inventarsi il futuro che ha in mente: diventare inglese rimanendo però fortemente italiana. La vita inglese si dispiega fra straordinarie avventure, una carriera di successo e un dinamico stile di vita metropolitano… Più o meno. Tra mille mestieri, in condizioni che un italiano in patria non accetterebbe mai, incontri con personalità le più disparate e la minaccia della Brexit, Cecilia si ritrova sola ad affrontare il caos e le mille luci di una Londra multietnica. Una città dove realizzare i propri desideri diventa un’impresa titanica mentre il sogno europeo di una vita attraverso i confini sembra lentamente svanire. Partire o restare? Questo progetto nasce da testimonianze di espatriati ed esperienze personali, dalle domande che sorgono e sono sorte nelle vite di italiane all’estero. Se è vero che la mobilità, come dicono in molti, è l’unico vantaggio della nostra generazione, dove ci sta portando? E acquisire una nuova cittadinanza cosa comporta per l’identità delle persone?