Teatro Per Casa
Teatro Per CasaVai alla disponibilità degli spettacoli
Groppi d'amore nella scuraglia Manzoni senza filtro Terra di Rosa Bestie rare I Corteggiatori - Poesie d'amore da Merini a Neruda CUORO L'AMORE Post partum Murgia Il mio occhio destro ha un aspetto sinistro Annunziata detta Nancy Love Show Racconti da Camera Opinioni di un uomo comune Discorso sul Mito Pepe Al cuore non si comanda, ai dipendenti si! Un'ora di niente Tempi maturi Arsura d'amuri La Spremuta Il ritratto della salute Lui e Leila Every brilliant thing - Tutte le cose per cui vale la pena vivere Expat Underground - I figli se ne devono andare, ma se poi non tornano? Primi passi sulla luna Walking Dad - Nato Sotto il Segno dei Gamberi Diario di provincia Fra la terra e il mare, Concert Con le tue labbra senza dirlo Cuttuni e lamé - Trame streuse di una canta storie Omu cani IO, ovvero come sopravvivere all'epoca del narcisismo Love is in the hair 46 tentativi di lettera a mio figlio La Nasca Il piccolo guitto Ragazza seria conoscerebbe uomo solo max 70enne Don Chisciotte in Sicilia Telemomò Bim Bum Bang! Mamma, Piccole tragedie minimali La vita non basta Lampedusa è uno spiffero!!! Cuoro "Pop up!"
Aggiungi ai preferitiVai alle recensioniOspita lo spettacoloVai alla disponibilità degli spettacoli

Discorso sul Mito

di e con Vittorio Continelli

Durata 55 minuti

Spettacolo reale, slegato dalle convenzioni e dalle consuetudini teatrali che genera l'incontro tra le storie antiche e il pubblico

Share on Facebook

Il Mito è presente nella nostra esistenza più di quanto crediamo e racconta il presente attraverso storie nelle cui pieghe è possibile ritrovare il vissuto intimo di ognuno. Storie che ci accompagnano da migliaia di anni e ci portano per mano, e ci fanno da guida.

L'Amore: si parte dal Simposio di Platone, una cena celebrativa tra amici che si ritrovano a discutere dell’Amore, per poi intrecciarsi con altre favole appartenenti alla mitologia classica: Eco e Narciso, Orfeo e Euridice...

Sidera, il cielo notturno: l’origine delle costellazioni dello zodiaco, il loro movimento celeste e alcuni dei miti più belli legati al cielo: Callisto, Arturo e l’Orsa maggiore, il cacciatore Orione, il folle volo di Fetonte sul carro del Sole.

Dioniso, l'Autunno: un viaggio narrativo e letterario che parte dal ratto di Europa ad opera di Zeus, prosegue con la nascita di Dioniso e arriva fino alla comparsa della vite e del vino nel Mediterraneo.

prevnext
prevnext

Autore, attore e regista teatrale si forma presso il Centro Teatro Ateneo dell’Università La Sapienza di Roma con Cathy Marchand e Franca Angelini. Collabora negli anni con Teatro Minimo, Teatro dei Venti, Skintrade, Microscopia Teatro, La Luna nel Letto, Teatri di Bari / Teatro Kismet, Teatro della Toscana. Vincitore del Premio Ettore Petrolini per giovani attori nel 2001 con lo spettacolo Supplici e del premio Operum Harmonia per il teatro nel 2007 con lo spettacolo Le bugie non sono reato; vincitore del premio Ribalta d’autori per la letteratura nel 2004. Finalista di numerosi concorsi teatrali e letterari.

Scrivi la tua recensione

Accedi o Registrati

Voto allo spettacolo

Recensioni dello spettacolo

04/08/2019
Tiziana Migailo

Simposio

Visto a: Casale Gatta Morena

Il: 26 Lug, 2019

La bravura di Vittorio a prenderci per la pancia ed accompagnarci attraverso il mito in un'atmosfera di ascolto profondo. Una serata condivisa che si è protratta anche dopo lo spettacolo e la mattina successiva, un vero e proprio simposio. Momenti collettivi di comunicazione Grazie Vittorio e a presto con gli altri miti.

Voto:

11/03/2019
Anna Celotto

Una piacevole serata!

Visto a: L'Appartamento

Il: 14 Ott, 2018

Ho portato 7 amiche con me per cui mi sentivo responsabile e devo dire che siamo rimaste tutte particolarmente e positivamente colpite dallo spettacolo.

Voto:

Saluto alla casa: Ottima cena greca!

04/01/2019
Virginia I Properzi

Classico forever

Visto a: L'Appartamento

Il: 13 Ott, 2018

Vittorio Continelli, attore autore divulgatore, conduce lo spettatore per mano nel mondo classico e filosofico antico che si svela al presente senza pretenziosità

Voto:

Saluto alla casa: Accogliente

Mostra altre recensioni