Teatro Per Casa
Teatro Per CasaVai alla disponibilità degli spettacoli
Walking Dad - Nato Sotto il Segno dei Gamberi Primi passi sulla luna Discorso sul Mito Due passi sono Annunziata detta Nancy Lampedusa è uno spiffero!!! Il mio occhio destro ha un aspetto sinistro Murgia Il piccolo guitto Fra la terra e il mare, Concert La Nasca Davide Di Rosolini, Concert Mamma, Piccole tragedie minimali Terra di Rosa Lui e Leila Un'ora di niente Telemomò Post partum Diario di provincia Il ritratto della salute Bim Bum Bang! IO, ovvero come sopravvivere all'epoca del narcisismo La vita non basta Love is in the hair Don Chisciotte in Sicilia Groppi d'amore nella scuraglia I Corteggiatori - Poesie d'amore da Merini a Neruda Tempi maturi 46 tentativi di lettera a mio figlio Ragazza seria conoscerebbe uomo solo max 70enne Manzoni senza filtro Cuoro "Pop up!" Arsura d'amuri Con le tue labbra senza dirlo Bestie rare Opinioni di un uomo comune Pepe
Aggiungi ai preferitiVai alle recensioniOspita lo spettacoloVai alla disponibilità degli spettacoli

Make like a Tree, Concert

di Sergey Onischenko

Durata 60 min

"I'm touring the world with my indie-ambient-folk performance that is called Make Like a Tree..."

Share on Facebook

Make Like a Tree è la rappresentazione musicale e fotografica di Sergey Onischenko e dei suoi viaggi attorno al mondo. Un'anima girovaga in partenza dall'Ucraina che comincia a vagabondare per il mondo con il solo intento di voler diffondere i suoi suoni indie-folk, un tocco di non conformismo e le sue idee da Beat generation. Sullo sfondo, Sergey espone le sue fotografie minimaliste, ritratti di tutto quello da lui incontrato e vissuto lungo la strada. 

Ogni concerto ha sempre una nuova aggiunta, una nuova canzone che viene pensata, scritta e registrata in una nuova parte del mondo. Ogni performance può trasformare questa one-man-band in un duo o in una grande collaborazione improvvisata con il pubblico, coinvolto e trasportato dagli esperimenti musicali di Sergey. 

Make Like a Tree è una rappresentazione fatta di immagini e di suoni, capace di trasportare il pubblico in un mondo interiore fatto di natura, alberi, montagne, spiagge tropicali battute dal vento e di tutto il senso di libertà che proviene dal suo viaggio on the road che dura ormai da 5 anni. 

prevnext
prevnext

Nel 2013 Sergey lascia la sua città natia, Kharkiv in Ucraina, e con la sua chitarra si dirige a Est. Si avvera così il suo sogno di girare attorno al mondo, vagabondando con la sua musica. Dopo più di 200 performance nelle maggiori città in Russia, Cina, Hong Kong, Macao, Lao, Vietnam, Cambogia, Tailandia, Malaysia, Singapore, Indonesia, Papua Nuova Guinea, Australia e Nuova Zelanda, nel 2015 esce il suo nuovo disco e torna verso casa per girare l'Europa per un nuovo tour. 

Scrivi la tua recensione

Accedi o Registrati

Voto allo spettacolo